lunedì 22 ottobre 2012

Stracotto di manzo con polenta


Daniela, la nostra cara amica Cuochina no-blogger, che ringraziamo di cuore, ci ha inviato la ricetta che entrerà a far parte del menù 2013 per "Quanti modi di fare e rifare" e che prepareremo tutti insieme il 6 di novembre 2013 nelle nostre grandiose cucine aperte!
Una golosa, saporita, bellissima ricetta che Daniela presenta così:

^-^-^-^-^-^-^-^-^-^-^

La ricetta è presa dal “Breve manuale del mangiar reggiano di M.Alessandra Iori Galluzzi e Narsete Iori" di cui ho ridotto le quantità per due persone e ho cambiato il modo di rosolare la carne avvalendomi di tegami inox a doppio fondo, specifici per cucinare senza grassi. 

Ingredienti:
Dose per due persone:
  • 600 gr di manzo (polpa di spalla, scamone o cappello del prete, nel reggiano suora) 
  • 1 carota 
  • una gamba di sedano 
  • una cipolla 
  • 2 spicchi d'aglio 
  • qualche chiodo di garofano
  • una spolverata di cannella
  • gr. 250 polpa di pomodoro
  • vino rosso secco
  • sale e pepe. 
Ho inciso con la punta di un coltello la polpa di manzo in diversi punti, inserendo poi due spicchi d'aglio tagliato nella lunghezza (picchettare), poi ho infarinato la carne e l'ho rosolata in un tegame a doppio fondo precedentemente riscaldato, senza aggiungere grassi.
Quando la carne si è rosolata da tutte le parti ho aggiunto le verdure tritate e solo in un secondo tempo due cucchiai di olio evo. Ho lasciato rosolare per bene affinché s'insaporisse con le verdure, poi ho aggiunto la polpa di pomodoro e due bicchieri di vino rosso. Ho lasciato cuocere per 3 ore la carne bagnando di tanto in tanto con il vino rosso. 
A fine cottura, ho passato con un colino il sughetto di cottura e ho servito la carne tagliata con la polenta. Questo piatto unico si può accompagnare benissimo anche con il purè di patate al posto della polenta. 

Polenta per due persone: 
  • gr.300 di farina gialla 
  • acqua 
  • sale 
Cuocere la farina gialla per circa ¾ d'ora in acqua salata, lasciandola abbastanza morbida.






6 commenti:

  1. Grazie carissima Daniela di questa tua stupenda preparazione.
    Non vediamo l'ora di preparare e mangiare anche noi questo succulento stracotto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che bella, che bella, che bella ricetta carissima Daniela.
    Questo piatto ci sta bene anche nel periodo natalizio, che meraviglia!!
    Grazie mille carissima Daniela.

    RispondiElimina
  3. Buono! Mi piacciono molto i stracotti.

    RispondiElimina
  4. Una bellissima ricetta, molto golosa cara Daniela, che sicuramente preparerò prestissimo!
    Grazie un abbraccio

    RispondiElimina
  5. benissimo... :-)

    però m'ha preso un colpo! ho pensato: ma non era la lasagna di panissa? ma che giorno è oggi??

    RispondiElimina
  6. Una ricetta molto intrigante, proprio adatta per quest'inizio d'autunno!!!! mi sa che la rifaccio :-)

    RispondiElimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...